JUDO CLUB TOLMEZZO

Associazione Sportiva Dilettantistica

Aggiornamento Insegnanti Tecnici 2021 - arbitraggio

Tolmezzo, 18 Settembre 2021

Il primo appuntamento del corso di aggiornamento 2021 per gli insegnanti tecnici del Judo Club Tolmezzo ha avuto come argomento l'arbitraggio. Un webinar tenuto da Roberta Chyurlia, arbitro che ha partecipato anche alle ultime Olimpiadi, ed ha permesso di rivedere dal punto di vista dell'arbitro alcune azioni delle gare di altissimo livello più recenti.

Nel frattempo, gli atleti agonisti sono impegnati da luglio con il Progetto Arbitraggio: tre volte alla settimana ricevono i link per vedere i video preparati dall'Unione Europea Judo e rivedere, dopo un lungo periodo lontani dalle competizioni, i punti di particolare interesse nell'arbitraggio.

 

Tokyo 2020 Giochi Paralimpici

Dal 24 agosto al 5 settembre Tokyo ospita i XVI Giochi Paralimpici e tra le discipline presenti c'è anche il Judo per gli atleti ipo e non vedenti. 

Le gare si svolgono al Nippon Budokan: il 27 agosto iniziano le categorie -48, -52, -60 e -66 kg; il 28 agosto salgono sul tatami gli atleti delle categorie -57, -63, -73 e -81 kg ed il 29 agosto è il turno degli atleti e delle atlete delle categorie -70, +70, -90, -100 e +100 kg. Presenti anche due atlete italiane: Carolina Costa e Matilde Lauria.

Per saperne qualcosa di più: https://olympics.com/tokyo-2020/en/paralympics/sports/judo/

 

Tokyo 2020 - Mixed Teams per la prima volta alle Olimpiadi

Sabato 31 luglio, l'ultima giornata del Judo alle Olimpiadi di Tokyo 2020 vede sul tatami nel Nippon Budokan una novità nel programma olimpico: l'evendo Mixed Teams.

Ogni squadra schiera 6 atleti, di cui 3 donne e 3 uomini, nelle categorie -57 kg, -73 kg, -70 kg, -90 kg, +70 kg e +90 kg.  La squadra che al termine dei sei inccontri ha realizzato più vittorie passa al turno successivo.

Nella sua unica sfida, l'Italia ha incontrato al primo turno Israele, che ha vinto 4 a 3 (vittorie di Odette Giuffrida, Fabio Basile e Christian Parlati). 

 

Germania - Comitato Olimpico Rifugiati 4 : 0
Mongolia - Repubblica di Corea 4 : 1
Italia - Israele 3 : 4
Olanda - Uzbekistan 4 : 3
   
Giappone - Germania 4 : 2
Comitato Olimpico Russo - Mongolia 4 : 2
Francia - Israele 4 : 3
Brasile - Olanda 2 : 4

 

Recuperi:   Semi-finali:
Germania - Mongolia 4 : 2          Giappone - Comitato Olimpico Russo 4 : 0
Israele - Brasile 4 : 2   Francia - Olanda 4 : 0
         
Finali:   Podio:
Germania - Olanda 4 : 2          Francia  
Israele - Comitato Olimpico Russo 4 : 1          Giappone  
Giappone - Francia 1 : 4          Germania  
             Israele  

 

Tokyo 2020

Alcune informazioni utili per seguire le gare:

L'IJF ha lanciato la sua applicazione gratuita, dalla quale si possono vedere i tabelloni e l'ordine degli incontri. In alternativa ci si può collegare a Judobase.org, dove si trovano i tabelloni, i risultati degli incontri e le statistiche riguardo gli atleti.

 

 

Medagliere Judo:

 
1. Giappone 9 1 1
2. Kosovo 2    
3. Francia 1 3 3
4. Georgia 1 3  
5. Repubblica Ceca 1    
15.  ITALIA     2

 

I Judoka italiani in gara:

Francesca Milani: nella categoria -48 kg viene fermata al primo incontro dal Lin Chen-Hao (TPE).

Manuel Lombardo: nella categoria -66 kg vince il primo incontro con Serikzhanov Yerlan (KAZ), ma si ferma davanti a Cargnin Daniel (BRA), il quale vincerà poi la medaglia di bronzo.

Fabio Basile: campione olimpico uscente, nella categoria -73 kg viene fermato al primo incontro da An Changrim (KOR), vincitore della medaglia di bronzo.

Odette Giuffrida: nella categoria -52 kg conquista la medaglia di bronzo battendo prima Chitu Andrea (ROU) e Van Snick Charline (BEL), viene poi fermata da Abe Uta (JPN), vincitrice della categoria, e conclude la sua gara vincendo contro Pupp Reka (HUN). 

Christian Parlati: nella categoria -81 kg inizia la sua olimpiade battendo Abdelaal Mohamed (EGY) per poi perdere con il vincitore della categori Nagase Takanori (JPN).

Maria Centracchio: nella categoria -63 kg incontra e vince su Nomenjanahary Damiella (MAD), Ozbas Szofi (HUN) e Ozdoba-Blach Agata (POL); in semifinale perde con la campionessa olimpica uscente Trstenjak Tina (SLO) e conquista il bronzo vincendo con Franssen Juul (NED).

Nicholas Mungai: nella categoria -90 kg si ferma al primo turno contro Davlat Bobonov (UZB), il quale conclude al 3° posto.

Alice Bellandi: nella categoria -70 kg vince i primi due incontri con Niang Assmaa (MAR) e Bernholm Anna (SWE), per poi essere battuta da Van Dijke Sanne (NED) e Matic Barbara (CRO).

 

Rivedremo sul tatami gli atleti della squadra italiana sabato 31 luglio per il primo evento Mixed Team nella storia delle Olimpiadi. A partire dalle ore 11 in Giappone la squadra della Germania incontrerà la squadra del Comitato Olimpico dei Rifugiati, l'Italia incontrerà Israele, la Mongolia incontrerà la Repubblica di Corea e l'Olanda incontererà l'Uzbekistan. Ad attendere le squadre vincitrici del primo turno ci sono nell'ordine il Giappone, la Francia, il Comitato Olimpico Russo ed il Brasile.

 

Verso Tokyo... -4 giorni

Siamo giunti nella settimana olimpica e le squadre stanno raggiungendo il Giappone con un bagaglio di sogni ed emozioni. Essere lì è già parte di un sogno. Tra di loro ci sono 393 judoka provenienti da 129 Paesi.

Durante la scorsa settimana il governo giapponese ha deciso che dal 12 luglio al 22 agosto nell’area della capitale entrerà in vigore un nuovo stato d’emergenza a causa dell'aumento dei casi di positività al covid-19 anche tra le persone dello staff del villaggio olimpico. A Tokyo quindi assisteremo ai primi giochi della storia a porte chiuse.

Nel resto dell’arcipelago alcune gare saranno aperte al pubblico, con restrizioni: nelle prefetture di Fukushima, Miyagi e Shizuoka gli stadi di calcio e baseball potranno ospitare spettatori al 50 per cento della loro capacità e fino a un massimo di diecimila persone. Alle partite di calcio nella prefettura di Ibaraki saranno ammessi solo gruppi di bambini organizzati dalle scuole, mentre l’Hokkaido deve ancora decidere cosa fare.

Venerdì 23 luglio si svolgerà la cerimonia di apertura e nei giorni a seguire al Nippon Budokan le categorie seguiranno il seguente programma

24 luglio -60 kg e -48 kg

25 luglio -66 kg e -52 kg

26 luglio -73 kg e -57 kg

27 luglio -81 kg e -63 kg

28 luglio -90 kg e -70 kg

29 luglio -100 kg e -78 kg

30 luglio -100 kg e +78 kg

31 luglio Mixed team

In queste giornate aggiorneremo le informazioni utili per seguire le gare di Judo e gli eventi di rilievo. 

Leggi anche: Inaugurato all'Olympic Village Plaza il murale della "tregua olimpica" (fonte RaiSport)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

CHI E' ONLINE

Abbiamo 27 visitatori e nessun utente online

AREA RISERVATA

 
Il presente sito utilizza i "cookie" per facilitare la navigazione. Continuando ne autorizzi l'uso. OK Ulteriori informazioni